6 - Giugno - 2020

La Farmacoterapia Biologica preventiva del contagio

Anti COVID-19

Oltre alle misure di prevenzione che sono raccomandate per l’igiene (lavaggio frequente delle mani, mascherina, adeguata distanza dagli altri) è consigliabile l’assunzione di farmaci biologici che non si sostituiscono alle suddette raccomandazioni igieniche ma le integrano senza causare effetti collaterali potenziando in definitiva l’azione antinfettiva e antivirale.

L’ipotesi più suffragata è che il Covid-19 si diffonda con facilità e aggressività penetrando attraverso le vie respiratorie che vanno deterse con soluzioni e gargarismi iodati. Occorre usare sostanze antinfettive.

I farmaci biologici utilizzabili, da assumere tutti per via orale sono :

1. Le vitamine antinfettive (A,D,E,C)

2. Lisozima, antibatterica , antivirale, utile per l’attivazione immunitaria. Essendo una proteina basica lisa i virus costituiti da acido Ribonucleico.

3. Lattoferrina, antinfettiva, immunomodulante, in sinergia con lisozima

4. Resveratrolo. Documentata azione preventiva per MERS-COV (coronarovirus)

5. Beta glucani, rilevante ruolo nell’immunità.

Le vitamine antinfettive si somministrano con uno sciroppo galenico, preparato in farmacia. Gli altri farmaci sono gocce e compresse, colluttori, lavaggi nasali.

In attesa del vaccino o di altre soluzioni al momento in fase di sperimentazione potrebbe essere utile assumere ogni giorno la suddetta cura farmacobiologica che non sostituisce le misure preventive finora adottate con successo (calo dei contagi, dei ricoveri e dei decessi), ma le integra.

Missione

There is something about me..